Acetosella: riconoscerla, proprietà e impieghi

BySuami

Acetosella: riconoscerla, proprietà e impieghi

L’Acetosella è una pianta erbacea somigliante al trifoglio e’ ricca di acido ossalico, vitamina C e mucillaggini. Ha proprietà febbrifughe, rinfrescanti, diuretiche, antiscorbuto e depurative. scopri di piu’!

RICONOSCERE LA PIANTA

oxalis acetosella

Acetosella

Acetosella, nome scientifico Oxalis Acetosella conosciuta anche come agretta, alleluja, melagra, pentecoste, trifoglio acetoso.
Appartiene alla famiglia delle ossalidacee. Si presenta come una piccola pianta (15 cm) rizomatosa formata da lunghi ed esili steli. Questi sorreggono foglie a forma di cuore simili a quelle del trifoglio. I fiori presentano 5 petali bianco-rosati con striature più evidenti. Compaiono in primavera (periodo pasquale – ecco il perchè di alcuni suoi nomi popolari).
Allo stato spontaneo di rinviene nei boschi umidi di conifere, latifoglie e nei luoghi ombrosi, specie dell’Italia centro settentrionale. Spesso è diffusa anche nei giardini poichè molto decorativa, soprattutto durante la fioritura.https://www.amazon.it/Suttons-Seeds-165504-Sementi-acetosella/dp/B000NB6ZGY/?tag=price0f2-21


Proprietà 

acetosella

Acetosella

La pianta è particolarmente ricca di acido ossalico, vitamina c, mucillagini. É diuretica, dissetante, astringente, depurativa e decongestionante.
Esternamente l’acetosella fa parte dei rimedi naturali da utilizzare applicato in caso di eruzioni cutanee o per pelli arrossate ed infiammate. Risulta utile inoltre per curare le lesioni del cavo orale grazie ai suoi effetti antinfiammatori, decongestionanti e astringenti.


Impiego della pianta

acetosella

Utile come decotto per problemi gastrici e intestinali, per una cura depurativa del sangue. Assumere il decotto anche in caso di dermatosi e ascessi cutanei. In caso di ulcere in bocca, masticare le foglie fresche. L’assunzione dell’infuso aiuta a mantenere giovane ed elastica la pelle. L’erba fresca di acetosella può entrare a far parte di insalate primaverili e zuppe. L’infuso servito freddo è un’ottima bevanda dissetante.


Avvertenze

Per l’alto contenuto di acido ossalico, è sconsigliata a chi soffre di disturbi renali, di fegato e d’intestino. Rispettare scrupolosamente le dosi per ogni rimedio poichè può provocare intossicazioni anche gravi.


curiosità
acetosella

acetosella

Quando si avvicinano i temporali, le foglie della piantina di acetosa si alzano. In passato il succo della pianta veniva utilizzato per togliere dalla biancheria eventuali macchie di ruggine o inchiostro. Veniva anche utilizzato per lucidare oggetti in bronzo e rame.


Decotto di acetosella

Mettere a bollire 20 grammi di foglie fresche di acetosella per 2-3 minuti in un litro di acqua. Trascorsi i 3 minuti, filtrate. Consumarne due o tre tazzine al giorno per depurare il sangue. Lo stesso decotto può essere utilizzato per uso esterno sottoforma di compresse sulla pelle per favorire la maturazione degli ascessi freddi.

acetosella

About the Author

Suami administrator

Suami: amante della natura, i suoi medicamenti e le proprietà di ogni fiore, pianta, foglia, radice, seme,etc...!

Leave a Reply