Allergie: guida utile per conoscerle, prevenirle, curarle

BySuami

Allergie: guida utile per conoscerle, prevenirle, curarle

Le allergie sono risposte anomale del sistema immunitario a una sostanza che normalmente non è dannosa. In Italia il numero delle persone allergiche è cresciuto enormemente a partire dagli anni settanta ed è ancora in aumento.

allergieUn terzo degli italiani soffre di disturbi fisici causati o associati a un’allergia. Si prospetta che una situazione simile si riscontrerà presto anche nei paesi in via di sviluppo. Questo poiché i fattori ritenuti responsabili dell’aumento delle allergie sono legati al tipico stile di vita occidentale. La dieta eccessivamente raffinata, l’introduzione precoce di certi alimenti nell’alimentazione dei neonati, le nuove abitazioni, la convivenza con nuovi animali domestici, l’aumentata esposizione a sostanze chimiche…I soggetti maggiormente sensibili a questi fattori sembrano essere i bambini. 

[AMAZONPRODUCTS asin=”B0064LD4Q6″]

Patologie da allergie

Le malattie più comuni caratterizzate da risposte allergiche sono numerose. L’asma, la rinite allergica, le allergie della pelle (ad esempio gli eczemi e la dermatite da contatto) e quelle alimentari. 

Asma

L’asma provoca attacchi di affanno, tosse e fiato corto che possono essere indotti da una varietà di fattori. Il comune raffreddore, l’esercizio fisico, il contatto con il pelo degli animali, l’eccesso di polline o l’esposizione al fumo di tabacco. Si tratta di un problema prevalentemente infantile che riguarda un bimbo in età scolare su sette.
Fra gli adulti l’asma è leggermente meno diffusa (una persona su dieci) ma rappresenta comunque una delle patologie più diffuse. Molti studi confermano che l’asma è in aumento ma non si è ancora capito perché.

Rinite Allergica

La rinite allergica è solitamente una malattia stagionale, i cui sintomi si manifestano in primavera inoltrata e in estate. Talvolta può presentarsi anche in tutto il resto dell’anno.
Sintomi: naso chiuso o che cola, starnuti e occhi arrossati che prudono.
Per quanto i sintomi non siano particolarmente gravi, possono comunque peggiorare la qualità della vita e interferire con lavoro, studio e sonno. É difficile stabilire con esattezza il numero delle persone affette da rinite allergica ma si stima che circa il 20% della popolazione italiana se abbia sofferto.

Allergie della pelle

Le allergie della pelle possono manifestarsi in diverse forme. Quella probabilmente più conosciuta è l’eczema. Altre patologie della pelle sono la dermatite da contatto, l’orticaria, l’angioedema (gonfiore facciale) spesso correlate alle allergie.  Nonostante le allergie della pelle possano colpire entrambi i sessi, sono sempre più numerose le donne che sviluppano problemi simili. Questo può dipendere dal fatto che le donne in media usano 5 prodotti cosmetici per la cura della pelle al giorno. Tali prodotti contengono circa un centinaio di sostanze chimiche, ognuna delle quali è potenzialmente un allergene.

allergieAllergie alimentari

Nonostante quasi un quinto degli italiani ritenga di essere allergico ad almeno un alimento, il dato effettivo è molto più basso. Spesso le allergie sono ritenute erroneamente la causa di sintomi che hanno altra origine. Solo il 2% della popolazione soffre effettivamente di allergie alimentari. Esistono tante altre ragioni per cui il cibo può provocare disturbi. Può ad esempio capitare che in un’occasione un alimento provochi fastidi e la persona ritenga erroneamente che li provocherà sempre, definendo il fastidio allergia. Una persona può associare un particolare alimento a una sensazione spiacevole (la definizione corretta è “avversione”) e pensare quindi di esservi allergica.

Allergie: diagnosi corrette

[AMAZONPRODUCTS asin=”B0064LD4Q6″]
Il problema delle diagnosi scorrette non riguarda solo allergie alimentari. Le allergie sembrano esser diventate una moda, soprattutto fra le giovani donne. Alcuni medici alternativi eseguono test non riconosciuti scientificamente che favoriscono gli errori diagnostici.
La corretta diagnosi delle allergie è importante per due motivi:

1)Chi crede di avere un’allergia potrebbe cambiare la propria dieta o le proprie abitudini, magari peggiorando la propria qualità di vita se la diagnosi non è corretta.
2)Farsi un’idea sbagliata del problema può impedire di scoprirne la reale natura e la terapia più adatta.

Reazioni allergiche: fattori allergizzanti

allergie

Libro “Vivere bene senza allergie”

Le allergie possono aggravare diversi disturbi, in particolare l’asma, il raffreddore da fieno, l’eczema, il catarro, la sinusite, la tosse, la tonsillite e il mal di gola. Tra i più comuni fattori allergici in grado di danneggiare l’apparato digerente vanno citati il latte vaccino, il latte di capra, quello di pecora e tutti i loro derivati. Pericolosi i coloranti alimentari, gli esaltatori di sapidità e i conservanti; gli alimenti che contengono residui chimici di pesticidi, gli antibiotici e gli ormoni steroidei con cui vengono trattati gli animali da macello. La pillola anticoncezionale ad esempio è un concentrato di sostanze chimiche molto dannose, di sintesi, come gli spray, i gas, i detersivi e i dentifrici.
Anche l’alcol può aggravare i disturbi allergici.

Allergie: fitoterapia e rimedi naturali

Le allergie rispondono egregiamente ai trattamenti fitoterapici, soprattutto se associati ad una dieta ricca di insalate e altri ortaggi poco cotti e coltivati biologicamente.

-Eufrasia (Euphrasia Officinalis): valida nei casi di raffreddore da fieno e contro il catarro.
Uso: preparate un infuso e bevetene 3 tazzine al giorno.
Prodotti consigliati:
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DKT5G8S”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DJCGAJK”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01IBMJGLC”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DBUDTGW”]

-Ortica (Urtica dioica): la comune ortica attenua molte delle reazioni allergiche.
Uso: preparate un infuso e bevetene al bisogno una tazza.
Prodotti consigliati:
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01GB4NMVW”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B000PTOI2W”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00GKNKDTY”]

 

-Issopo (Hyssopus Officinalis): efficacissimo contro il raffreddore da fieno, tosse, asma, raffreddore, cistite, digestione, ansia. Non prenderlo in gravidanza.
Uso: preparate un infuso e prendetene 3 tazzine al giorno
Prodotti consigliati:
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01H0F1MU4″]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DKT8CM0″]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B00XP7D5BQ”]

-Ciliegio della Virginia (Prunus Serotina): utile per la maggior parte delle allergie.
Uso: preparate un decotto e prenderne 3 tazze al giorno.
Prodotti consigliati:
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DBUQXG0″]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DBUGYEG”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B016N6G7LK”]

-Timo Selvatico (Thymus Serpyllum): utile per la maggior parte delle allergie.
Uso: preparate un infuso e bevetene 3 tazzine al giorno.
Prodotti consigliati:
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DJCFQAO”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DKT63LM”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B016MXISQQ”]
[AMAZONPRODUCTS asin=”B0010692FC”]

 

About the Author

Suami administrator

Suami: amante della natura, i suoi medicamenti e le proprietà di ogni fiore, pianta, foglia, radice, seme,etc...!

Leave a Reply